ebook

Conto Termico 2.0

Il Conto Termico 2.0 è un incentivo a fondo perduto pensato per supportare l'incremento dell'efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. Con il Conto Termico 2.0 è infatti possibile riqualificare gli edifici esistenti per migliorarne le prestazioni energetiche, riducendo i consumi e recuperando in tempi brevi parte della spesa sostenuta. A disposizione ogni anno fondi per 900 milioni di euro, a favore di soggetti sia pubblici che privati,di cui 200 milioni dedicati esclusivamente alla Pubblica Amministrazione.

Scarica la Guida completa all’incentivo a cura della Divisione Energia di Certimac, scopri quali sono gli interventi incentivabili, i soggetti beneficiari e le modalità di accesso all’incentivo.

SCARICA LA GUIDA
ebook-conto-termico-2_0

Argomenti trattati nella Guida

La Divisione Energia di Certimac ha predisposto questa Guida per aiutare i possibili beneficiari del Conto Termico 2.0 a ottenere il finanziamento dell'incentivo.
marcatura-CE

Soggetti beneficiari

Chi può richiedere l’incentivo e presentare la domanda

marcatura-CE

Interventi incentivabili

I requisiti e la regolamentazione dell’incentivo

 
marcatura-CE

Quota annua e percentuali di incentivo

Le percentuali incentivate per ciascuna tipologia di intervento

 
marcatura-CE

Modalità di accesso ed erogazione

Come presentare la domanda per richiedere l’incentivo

 

Siete pronti a cogliere questa opportunità?

La Divisione Energia di Certimac ha predisposto questa Guida per aiutare i possibili beneficiari del Conto Termico 2.0 a ottenere il finanziamento dell'incentivo.

900 milioni di euro annui

I beneficiari sono principalmente le Pubbliche amministrazioni, ma anche imprese e privati, che potranno accedere a fondi per 900 milioni di euro annui, di cui 200 destinati alle PA.

Contributi a fondo perduto fino al 65%

Per le pompe di calore, sistemi ibridi a pompe di calore e impianti solari termici.

Finanziamento del 100% per le spese sostenute per la Diagnosi Energetica e APE

Il Conto termico 2.0 finanzia il 100% delle spese per la Diagnosi Energetica e per l'Attestato di Prestazione Energetica (APE) per le PA (e le ESCO che operano per loro conto) e il 50% per i soggetti privati e le cooperative di abitanti e quelle sociali.

Incentivi corrisposti con rate annuali

Gli incentivi sono corrisposti dal GSE nella forma di rate annuali costanti della durata compresa tra 2 e 5 anni, a seconda della tipologia di intervento e della sua dimensione, oppure in un'unica soluzione, se l'importo del beneficio complessivamente riconosciuto non supera i 5.000 euro.

Incentivo cumulabile

Il Conto Termico 2.0 è cumulabile con altri incentivi di natura non statale e nell'ambito degli interventi precedentemente indicati.

Scarica la guida

Registrati per scaricare la guida e accedere a tutte le nostre risorse